OCSE: subito detassazioni sensibili per salari produttività.

“Ancora una volta le comparazioni segnalano l’anomalia dell’Italia come Paese nel quale i salari sono bassi, la produttività è bassa, l’occupazione è bassa e quindi è elevato il costo del lavoro per unità di prodotto e in rapporto al Pil. La responsabilità di tutto ciò è in un vecchio sistema di relazioni industriali centralizzato ed ...

Colosseo: tutelare tutti gli utenti di beni pubblici con riforma legge sciopero.

“Il governo ha opportunamente inserito i beni culturali tra i servizi pubblici essenziali ai quali si applica la legge sulla regolazione dello sciopero. Ma questa legge non risolve il caso del Colosseo in quanto esso è stato reso inagibile non da uno sciopero ma da una assemblea sindacale e in quanto le norme in essa ...

Pensioni: flessibilità indifferibile

“La correzione della legge Fornero con regole di flessibilità è indifferibile. Dobbiamo dare risposte non solo agli esodati ma ai molti ultra sessantenni che, complice la rivoluzione delle macchine, rimangono senza salario e senza pensione. Sono urgenti soprattutto disposizioni che consentano uscite anticipate, ancorché penalizzate, ed altre che rendano flessibili le modalità di alimentare la ...

Fisco: mettere limiti all’autonomia del comuni

Intervenendo all’assemblea di Confedilizia svoltasi oggi a Piacenza ho sottolineato la necessita’ di rianimare la domanda interna moderando la tassazione su tutti gli immobili e non solo sulla prima casa attraverso la piena attuazione del federalismo fiscale. L’autonomia dei Comuni deve essere responsabile e limitata dalla minaccia di commissariamento ogni volta che per inefficienza superano ...

Unioni Civili: Testo in Aula solo se unitario.

“La relatrice Cirinnà sbaglia quando riduce a mero tecnicismo l’iscrizione delle Unioni Civili all’ordine del giorno dell’Aula “ove concluso in Commissione” il relativo iter. Questa formula richiede un’altra decisione dei capigruppo per l’iscrizione senza iter concluso, che significa peraltro ripartire dal testo originario perché decadono tutti gli emendamenti approvati in assenza di mandato al relatore. ...

Imu, Fassino sbaglia. Comuni inefficienti tassano troppo la proprietà

Fassino sbaglia quando chiede che i Comuni possano ulteriormente alzare l’aliquota sulle seconde case già pesantemente bastonate. Si devono capire due cose. L’una che i Comuni, a partire da Torino, sono diffusamente inefficienti e hanno ampi spazi di razionalizzazione delle funzioni anche associandole con quelle di altri Comuni, di riduzione del personale, di riorganizzazione e ...

Sciopero: presto una nuova legge

Come auspicato dallo stesso Governo, il Parlamento, che questa mattina ha avviato l’iter nelle Commissioni lavoro e Affari costituzionali del Senato, potrebbe approvare in tempi brevi una nuova legislazione sull’esercizio del diritto di sciopero nei servizi essenziali a partire da quelli che incidono sul diritto alla libera circolazione dei cittadini. La riforma può infatti trovare ...

Pensioni, numeri e persone

L’assenza di regole transitorie e flessibili nella legge Fornero ha già determinato impegni di spesa per dodici miliardi in favore di cosiddetti esodati. La senatrice Parente riferirà ora, in base all’incarico ricevuto, alla Commissione lavoro del Senato della ricognizione relativa ad altri esodati da tutelare. È peraltro evidente come non sia più rinviabile una norma ...

Eutanasia: ritorna l’ideologia dell'”uomo nuovo”

Il disegno con cui si vuol introdurre anche in Italia l’eutanasia è parte di un più ampio progetto ideologico volto a costruire, come già i folli tentativi del ‘900, un “uomo nuovo”. In questo caso l'”uomo nuovo” dovrebbe nascere separatamente dagli elementi procreativi di una relazione affettiva tra uomo e donna, essere educato fin dalla ...

Unioni civili, Sacconi, Albertini, Giovanardi: pericolosa accettazione definizione soggettiva del sesso.

“Abbiamo proposto che il sesso rimanga certamente definito da natura o da provvedimento giudiziario a seguito di modifica dell’organo sessuale, chiedendo quindi il rifiuto della novità introdotta da una sezione della Cassazione secondo cui il cambiamento di sesso all’anagrafe può realizzarsi in base a una semplice percezione soggettiva. La nostra proposta è stata bocciata perché ...