Mafia: rispetto per Ministro interno come responsabilità repubblicana.

“Le notizie sui progetti mafiosi rivolti a colpire il ministro Alfano non possono stupire coloro che conoscono la sua continua e ferma azione di contrasto della criminalità organizzata come Ministro di giustizia prima e dell’interno poi. In un tempo così difficile per la sicurezza pubblica ogni rappresentante politico dovrebbe ora riflettere circa la misura della ...

Aggredire ora oppressione regolatoria sulle imprese con testo unico.

“La legge di stabilità dovrà ora completare il suo iter in termini di rafforzamento dei percorsi di controllo della spesa al netto delle sole esigenze connesse alla sicurezza. Niente assalti alla diligenza nell’esame della Camera quindi. Le preoccupate considerazioni odierne di Draghi non lo consentono. Dobbiamo piuttosto aggredire quanto prima anche il nodo della oppressione ...

L stabilità: Camera sia rigorosa, norma semplice per prepensionamenti senza oneri aggiuntivi.

“La Camera dovrà garantire ancor più, e non ancor meno, la sostenibilità dei conti pubblici in sede di esame della legge di stabilità. Si leggono liste della spesa e non ipotesi di maggiore controllo sulla finanza locale o di più efficace azzeramento progressivo delle società partecipate da Comuni e Regioni. La stessa materia previdenziale, in ...

Interpellanza a Renzi per identità giudaico-cristiana nei trattati europei e nella vita della Repubblica

È stata presentata oggi dal senatore Maurizio Sacconi una interpellanza al Presidente del Consiglio Renzi per il riconoscimento dell’identità giudaico-cristiana nei trattati europei e nella vita della Repubblica. “Premesso che – si legge nell’interpellanza – la prevenzione e il contrasto del terrorismo fondamentalista si realizzano non soltanto sul piano militare ma anche sul piano culturale; ...

Parigi: impegno culturale, non solo militare contro il terrorismo.

“Prevenire e contrastare il terrorismo fondamentalista non significa solo agire sul piano militare. Cosa peraltro necessaria. Si tratta anche e soprattutto di offrire alla domanda di senso della vita, che disorienta ovunque molte persone, la risposta che è nelle nostre radici. Non tanto in quelle delle rivoluzioni liberali, il cui formalismo non scalda i cuori, ...

L. stabilità: sostituire staffetta generazionale complicata con prepensionamento semplice di 3 anni

“La legge di stabilità ha giustamente prestato attenzione alla dimensione sociale della crescita. E nella crescita si determina spesso l’esigenza di una uscita precoce di molti lavoratori adulti per le profonde trasformazioni che intervengono nell’impresa. Le due norme vigenti e la staffetta generazionale ora prevista dalla legge di stabilità non sembrano suscitare interesse né nei ...

Salvini aiuta grillismo, piazza senza principi condivisi.

“Salvini si dovrebbe interrogare se definire il prossimo assetto istituzionale un regime, aggredire verbalmente la persona del ministro dell’Interno, sposare tutte le domande sociali corporative, difendere contro lo Stato tutte le Regioni e tutti i Comuni a prescindere dai loro conti, non costituisca solo propaganda per il grillismo. Lui scuote l’albero ma alla fine i ...

Stabilità: Difendere impronta liberale da opposizione di sinistra.

“La legge di stabilità dovrà essere difesa dalla opposizione di sinistra, interna ed esterna alla maggioranza, che ne contesta l’impronta liberale. Essa può invece essere migliorata, come indicano alcuni emendamenti, in termini di ulteriore riduzione della pressione fiscale, soprattutto nel Mezzogiorno, di maggiore incentivo al collegamento tra salari e produttività, di sostegno ad un moderato ...

Bologna: tolleranza zero verso violenza politica.

“L’attentato alla rete ferroviaria costituisce un reato grave, anche perché poteva produrre conseguenze ben più pesanti per cose e persone. Dobbiamo affermare uniti nella dimensione politica una linea di tolleranza zero verso la violenza così da sostenere e incoraggiare l’opera di inquirenti e forze dell’ordine. Ciò è ancor più necessario in un Paese che ha ...

L. Stabilità: no soldi alle Regioni inefficienti se non chiudono ospedali e aziende Tpl

“Le Regioni tutte pretendono più soldi mentre sono spaccate tra una minoranza abbastanza efficiente e una maggioranza i cui conti e i cui servizi sono disastrati. E la separazione non è tanto tra nord e sud quanto tra fascia adriatica e tirrenica. Le due voci che assorbono quasi tutta la spesa corrente sono la sanità ...