Venerdì 16 a Pavia

Venerdì 16 a Pavia
Venerdì 16 Dicembre, alle ore 17.00, presso il Collegio Cairoli in Piazza Cairoli a Pavia, presento il mio libro “Ai liberi e forti”. La serata sarà presentata e introdotta da Vittorio Pesato, consigliere regionale della Lombardia.

Sogni d’oro/ Serve la stabilità dell’euro

Sogni d'oro/ Serve la stabilità dell'euro
Care amiche, cari amici, male la borsa, alti i differenziali fra i titoli italiani e quelli tedeschi. Insomma i mercati finanziari non apprezzano l’accordo europeo e ciò è comprensibile per le ragioni che vi ho già detto. Insisto a dirvi che i nostri sacrifici a nulla servono se non sono accompagnati dalla stabilità dell’euro. Quindi, ...

La mia intervista al Mattino di Padova

La mia intervista al Mattino di Padova
Vi segnalo la mia intervista di oggi uscita su Nuova Venezia, Mattino di Padova e Tribuna di Treviso. [scribd id=75392284 key=key-68a9xfxepvileg8u5li mode=list]

Sull’eversione ogni giustificazionismo è colpevole

Sull'eversione ogni giustificazionismo è colpevole
Le ampie convergenze politiche sul Governo Monti dovrebbero oggi impegnare quantomeno le maggiori forze politiche non solo a condividere l’ovvia condanna di ogni forma di violenza politica ma soprattutto a prosciugare il brodo culturale che alimenta ogni forma di antagonismo violento. Tutti coloro che hanno memoria storica ed esperienza sulla violenza politica in Italia sanno ...

Sogni d’oro/ Il calvario non è finito

Sogni d'oro/ Il calvario non è finito
Care amiche, cari amici, a Bruxelles ancora un volta solo il bastone ma non la carota. L’Unione fiscale che è stata deliberata costituirà infatti un robusto vincolo per i Paesi membri ma non sarà ancora accompagnata da uno strumento comune di tutela certa della moneta, paragonabile a quello garantito dalle grandi banche centrali. E senza ...

Sogni d’oro/ E’ l’ora delle grandi decisioni

Sogni d'oro/ E' l'ora delle grandi decisioni
Cari amici, la pesante manovra di Monti toglie ogni alibi ai tedeschi. Il nostro premier ha ora il dovere di utilizzare al meglio il largo consenso parlamentare che lo sostiene per negoziare una adeguata strumentazione europea a sostegno della stabilità della moneta comune. Ormai tutti i paesi dell’euro, Germania compresa, sono monitorati in vista di ...

Sogni d’oro/ Ancora sulle pensioni delle donne

Sogni d'oro/ Ancora sulle pensioni delle donne
Cari amici e, soprattutto, care amiche, alla luce dei provvedimenti del Governo sono intenzionato a promuovere quanto più un’attenta riflessione sulle conseguenze delle norme previdenziali sulla vita delle donne. Intendo insistere su questo aspetto perche’ mi sembra ampiamente sottovalutato da molte delle stesse organizzazioni sociali. Le donne hanno percorsi discontinui nel mercato del lavoro anche ...

Tasse, pensioni e poca crescita

Tasse, pensioni e poca crescita
Un grande partito come il Pdl è inevitabilmente tenuto a comportamenti responsabili nel nome del superiore interesse nazionale che in questa fase si realizza attraverso un’ampia delega al Governo varato per l’emergenza. Turarsi il naso e votare non significa tuttavia chiudere gli occhi sugli squilibri di questa manovra, tutta tasse, pensioni e ben poca crescita, ...

Sogni d’oro/ Le pensioni delle donne

Sogni d'oro/ Le pensioni delle donne
Cari amici, l’emergenza in cui vive il Paese mi costringerà probabilmente a votare ciò che il governo Monti proporrà alle Camere per senso di responsabilità, nella speranza che i tedeschi si convincano a sostenere la moneta comune. Ma questo non mi impedirà di descrivere tutto quello che, nel caso di vittoria elettorale-quando sarà- cambieremo con particolare riguardo alle pensioni, ...

Sulle pensioni solo correzioni mirate

L’ulteriore correzione del sistema previdenziale, che i Governi Berlusconi hanno condotto ad una inequivoca sostenibilità nel medio e lungo termine, può e deve essere chirurgicamente mirata alla fase di transizione. E proprio perché le regole transitorie sono state disegnate per dare tempo alle persone di organizzarsi in relazione ai nuovi parametri, occorre misura. D’altronde lo ...