Manifestazione in difesa della famiglia

Care amiche, cari amici, desidero informarvi che parteciperò, come già ho fatto nel 2007 e nel 2015, alla terza manifestazione in difesa della famiglia naturale e dei nostri figli, del loro diritto a crescere nella complementarietà di un padre e di una madre, che si svolgerà a Roma il prossimo 30 gennaio. Ho da tempo ...

“Favorisce l’utero in affitto, daremo battaglia”: la mia intervista a Repubblica

da Repubblica «Inutile girarci intorno. La legge sulle unioni civili che il governo sta portando in aula a tappe forzate è costruita volutamente allo scopo di favorire la pratica e la legittimità dell’utero in affitto. E questo noi non lo possiamo accettare». Il senatore Maurizio Sacconi, col suo Ncd, si candida a diventare la spina ...

Ridurre le tasse sul mattone, responsabilizzare i sindaci

La crescita può essere solo il risultato di una diffusa mobilitazione di tutta la nazione, di tutte le sue attività produttive di beni come di servizi, di tutti i suoi lavori dipendenti o indipendenti. Ma la nazione appare ancora bloccata dall’eccessivo prelievo fiscale nella sua propensione a consumare, investire ed assumere. In particolare essa si ...

La tentazione (sbagliata) del ricalcolo

Di Giuliano Cazzola e Maurizio Sacconi Dal Corriere della sera La Consulta appare consapevole del difficile equilibrio tra risorse disponibili e diritti sociali nel momento in cui conferma la sua primaria attenzione alla stabilità della nazione. Essa ha ritenuto illegittimo l’intervento sulle pensioni non in sé ma per le sue modalità. E’ bene ricordare che ...

“Cannabis e fine vita. La crisi è a sinistra”

“Cannabis e fine vita. La crisi è a sinistra” Di Maurizio Sacconi, Corriere della Sera Caro direttore, il senatore Manconi sul Corriere di ieri lamenta che sulle iniziative parlamentari per la legalizzazione della droga e dell’eutanasia le adesioni arrivano, tutte o quasi, da sinistra. Manconi coglie nel segno, ma non ne trae la conclusione. Questi, ...

Nuove regole nello spirito di Biagi: il mio intervento su Il Sole 24 Ore

Intervento pubblicato sul Sole 24ore Marco Biagi a tredici anni dall’odioso omicidio influenza ancora i decisori pubblici come si può constatare confrontando le sue intuizioni con il jobs act dopo la parentesi ostile della legge Fornero. In principio ci furono la legge Treu, da lui stesso ispirata, e il Libro Bianco sulle anomalie del mercato ...

La vecchia sinistra che finisce all’angolo

Di Maurizio Sacconi da Libero I primi decreti attuativi del Job Act possono nel complesso, tra luci e ombre, definirsi come la terza riforma della regolazione del lavoro, con caratteristiche di rottura rispetto al vecchio impianto disegnato negli anni ’60 e ’70. Essa si pone cioè in sostanziale coerenza con il percorso indicato dal Libro ...

Lavoro, Ue, giustizia, fisco: per rilanciare il governo via tutti i freni alla crescita

Il mio intervento su Il Sole 24 Ore Caro Direttore, nei giorni scorsi i due rapporti prodotti dalla Commissione Europea e dall’Ocse disegnano per l’Italia, nell’anno in corso, una prospettiva di crescita modesta, trainata dalla sola domanda esterna, senza occupazione aggiuntiva. Peggiora, oltre a tutto, il nostro confronto con le aree di maggiore riferimento nell’Unione ...

“Dobbiamo essere pronti ad uscire dal governo”: la mia intervista al Corriere della Sera

Intervista di Alessandro Trocino dal Corriere della Sera «Dobbiamo essere pronti a rompere la nostra partecipazione al governo, se costretti da atti di controriforma su temi sensibili come il lavoro, il fisco e la giustizia». Maurizio Sacconi, dopo le dimissioni da presidente dei senatori del Nuovo Centrodestra, non cambia idea e rilancia. Nessuna tolleranza per ...

Relazione al decreto sul contratto a tutele crescenti

Si premette la necessità di una rapida espressione del parere in relazione all’entrata in vigore dell’agevolazione contributiva disposta dalla legge di stabilità in favore dei contratti a tutela crescente. Questa Commissione deve avvertire la responsabilità di recuperare il tempo consumato dal Governo per mettere a punto i due schemi di decreto nel nome delle persone ...